sabato 07 settembre 2019
GODDESS. DIVINO MEDITERRANEO
PATRIMONIO IN SCENA Per la diffusione dello spettacolo dal vivo negli Istituti Culturali delle Marche
  • Moresco Piazza Castello di Moresco
    Mappa
  • 17:00
  • ingresso libero
  • Teatro
  • Attraverso un originale filo drammaturgico, creato dall’attrice e autrice Isabella Carloni, il progetto intende abitare alcuni luoghi speciali del territorio, attraverso eventi teatrali e performativi dedicati alla rilettura e alla rivisitazione dei classici antichi e moderni - con particolare attenzione alla cultura femminile e al territorio marchigiano, e uno sguardo attento alle tematiche contemporanee di cultura, di accoglienza e di solidarietà, da sempre pertinenti alla antica tradizione marchigiana delle comunanze. Il progetto nasce in collaborazione con “BookMarchs – L’altra voce” il Festival dei libri e dei traduttori - ideato dalla filologa e traduttrice Stella Sacchini - che nella sua seconda edizione 2019 ha per tema proprio la traduzione e ritraduzione dei classici con una particolare attenzione al femminile.

    Il centro storico del borgo marchigiano ospita Questo improvviso annodare, la performance itinerante di Isabella Carloni dedicata all’autrice Dolores Prato in dialogo con la mostra fotografica di Silvia Gambini, allestita nella vicina Torre dell’orologio, e gli interventi sonoro-digitali di Andrea Strappa

    In collaborazione con il festival Bookmarchs - L'altra voce

    Patrimonio in scena è un progetto speciale nato dalla collaborazione tra Consorzio Marche Spettacolo e il coordinamento marchigiano tra Musei, Archivi e Biblioteche MAB Marche, promosso da ICOM, ANAI e AIB. Sostenuto dalla Regione Marche, il progetto mira a valorizzare il prezioso patrimonio culturale regionale attraverso eventi di spettacolo dal vivo curati dai soci del Consorzio Marche Spettacolo, sperimentando formule innovative di interazione e fruizione.