domenica 08 settembre 2019
GODDESS. DIVINO MEDITERRANEO
PATRIMONIO IN SCENA Per la diffusione dello spettacolo dal vivo negli Istituti Culturali delle Marche
  • Monte Rinaldo Area Archeologica La Cuma
    Mappa
  • 18:00
  • ingresso libero
  • Teatro
  • Attraverso un originale filo drammaturgico, creato dall’attrice e autrice Isabella Carloni, il progetto intende abitare alcuni luoghi speciali del territorio, attraverso eventi teatrali e performativi dedicati alla rilettura e alla rivisitazione dei classici antichi e moderni - con particolare attenzione alla cultura femminile e al territorio marchigiano, e uno sguardo attento alle tematiche contemporanee di cultura, di accoglienza e di solidarietà, da sempre pertinenti alla antica tradizione marchigiana delle comunanze. Il progetto nasce in collaborazione con “BookMarchs – L’altra voce” il Festival dei libri e dei traduttori - ideato dalla filologa e traduttrice Stella Sacchini - che nella sua seconda edizione 2019 ha per tema proprio la traduzione e ritraduzione dei classici con una particolare attenzione al femminile.

    Nella suggestiva Area Archeologica “La Cuma” si tiene l’ultimo evento del Festival:Circe o il profumo dei maiali, un originale affabulazione per canto e voce sul famoso mito mediterraneo della maga Circe, che vede protagonista e autrice Isabella Carloni con gli interventi sonoro-digitali di Andrea Strappa

    In collaborazione con il festival Bookmarchs - L'altra voce

    Patrimonio in scena è un progetto speciale nato dalla collaborazione tra Consorzio Marche Spettacolo e il coordinamento marchigiano tra Musei, Archivi e Biblioteche MAB Marche, promosso da ICOM, ANAI e AIB. Sostenuto dalla Regione Marche, il progetto mira a valorizzare il prezioso patrimonio culturale regionale attraverso eventi di spettacolo dal vivo curati dai soci del Consorzio Marche Spettacolo, sperimentando formule innovative di interazione e fruizione.