sabato 26 novembre 2022
IL SOGNO DI UN UOMO RIDICOLO
Recanati Teatro Persiani
  • Recanati Teatro Persiani
    Mappa
  • 21:30
  • Biglietto a partire da 10 euro
  • Teatro
  • di Fëdor Dostoevskij
    traduzione, adattamento, interpretazione e regia Gabriele Lavia
    con Lorenzo Terenzi
    produzione Effimera produzioni

    «Io sono un uomo ridicolo. Ora mi chiamano pazzo. Questo sarebbe un avanzamento di grado, se io, per loro, non rimanessi ridicolo come prima»: Gabriele Lavia ritorna alla più sconcertante opera di Dostoevskij, storia paradossale di un uomo che, deciso a suicidarsi, sogna la propria vita dopo la morte.
    Un uomo, deriso da tutti e da sempre estraneo alla società, è deciso a suicidarsi. Siede sulla poltrona a fianco della scrivania, apre il cassetto ed estrae la pistola. Ma, improvvisamente, si addormenta e inizia a sognare la propria vita oltre la morte, in un pianeta del tutto simile alla Terra, abitato da splendidi esseri non ancora corrotti «dalla prima caduta, dal primo peccato».
    Nella mia vita di teatrante ho “adattato” e “rappresentato” alcuni racconti di Dostoevskij: Una donna mite, Memorie dal sottosuolo, L’eterno marito e Il sogno di un uomo ridicolo.
    Il sogno, appunto, mi accompagna da quando avevo diciotto anni e lo lessi per la prima volta ai miei amici più̀ cari.
    Poi Giancarlo Menotti lo volle a Spoleto. Fu un grande successo e il Teatro Eliseo lo volle nel cartellone della Stagione e fu di nuovo un successo.
    Poi lo portai a lungo in tournée con una mia compagnia. Poi, a Trieste, qualche anno fa, lo replicai per un mese.
    Sempre con grande successo.
    Poi lo ripresi ancora tante volte, anche in forma di “recital”, soltanto con una sedia. Mi chiesero di filmarlo per la TV e vinse il primo premio come migliore opera di Teatro portata in televisione. E lo ripresi ancora per un’altra lunga tournée.
    È l’opera che ho rappresentato di più nella mia vita.
    Più dell’Amleto di cui ho fatto tre edizioni diverse, in tre diverse stagioni.
    È certo lo spettacolo più̀ faticoso che abbia mai fatto e per questo avevo giurato di non farlo mai più̀... data l’età̀.
    Ma al Teatro che porta il nome di Strehler non potevo dire di no.
    E così ho tirato fuori la mia vecchia camicia di forza che pensavo di non dovere indossare mai più̀ per dedicare proprio al Grande Maestro questo Sogno.
    Ma ne sono felice.

    Gabriele Lavia


    INFO E ABBONAMENTI

    Abbonamenti
    20 – 23 ottobre rinnovi con conferma del posto
    24 – 25 ottobre rinnovi con possibilità di cambio posto
    26 – 30 ottobre nuovi

    Biglietteria Teatro Persiani
    in campagna abbonamenti
    nei giorni indicati dalle ore 17 alle ore 19.30
    settore a euro 160 ridotto* euro 130
    settore b euro 130 ridotto* euro 95
    settore c euro 95 ridotto* euro 65

    Biglietti
    dal 3 novembre

    PROSA
    - Settore A euro 25 ridotto* euro 20
    - Settore B euro 20 ridotto* euro 15
    - Settore C euro 15 ridotto* euro 10
    - Loggione euro 10

    • La riduzione è valida per i giovani fino a 25 anni e gli adulti oltre i 65 anni, possessori Marche Cultura Card e convenzionati vari. Per Il barbiere di Siviglia riduzione valida anche per gli iscritti scuole danza. Riduzioni previste anche per possessori Carta Regionale dello Studente.

    LA DOMENICA AL PERSIANI

    Biglietti
    dal 20 ottobre
    Posto unico numerato euro 6

    Biglietteria Teatro Persiani
    dal mercoledì al sabato dalle ore 17 alle ore 19.30
    nei giorni di spettacolo feriali dalle ore 17
    domenica di spettacolo dalle ore 15

    INFORMAZIONI

    Teatro Persiani Tel. 071 7579445 [corso Cavour, 62019 Recanati]

    AMAT Tel. 071 2072439
    amatmarche.net