sabato 26 settembre 2020
LORENZO LOTTO E IL DATTILOSCRITTO DAL CIELO. UNA STORIA VERA
Patrimonio in Scena 2020
  • Jesi Sala Maggiore della Biblioteca Planettiana
    Mappa
  • 21:00
  • mar-dom 0731/538439 pinacoteca@comune.jesi.an.it
  • Teatro
  • di Enrico Maria Dal Pozzolo
    con letture di Margherita Stevanato


    La conferenza-spettacolo racconta la storia del dattiloscritto su Lorenzo Lotto di Federico Caldura, regista e scrittore veneziano scomparso nel 1975, creatore del celeberrimo Topo Gigio, che arriva a Enrico Maria Dal Pozzolo come dal cielo, dopo essere rimasto appeso a un filo per decenni, interrogandosi sul destino delle nostre parole depositate sulle carte e intrecciandolo a quello di Lorenzo Lotto.

    Prima dello spettacolo, incluso nel prezzo del biglietto: VISITA GUIDATA ALLA PINACOTECA CIVICA DI JESI E ALL'ISTITUTO MARCHIGIANO ENOGASTRONOMIA
    a cura di Comune di Jesi
    posti limitati, prenotazione obbligatoria
    Max 10 persone per turno di visita (17,30 - 18 - 18,30 - 19)
    Info e prenotazioni mar-dom 0731/538439 pinacoteca@comune.jesi.an.it


    INFO E BIGLIETTI

    Ingresso € 10 biglietto unico Lorenzo Lotto nelle Marche*

    *Il biglietto unico Lorenzo Lotto nelle Marche dà accesso ai musei di 5 località (Pinacoteca Civica di Ancona, Musei Civici di Palazzo Pianetti di Jesi, Musei Civici di Colloredo Mels di Recanati, il MASM-Museo Arte Sacra di Mogliano, Sala degli Stemmi del Palazzo Comunale di Cingoli) oltre alla visita del percorso multimediale dell’IME – Istituto Marchigiano di Enogastronomia con sede a Jesi, ente di rilievo regionale dedicato alla conoscenza, formazione, divulgazione e degustazione dei prodotto enogastronomici marchigiani di qualità.


    Patrimonio in scena è un progetto speciale nato dalla collaborazione tra Regione Marche, Consorzio Marche Spettacolo e il coordinamento marchigiano tra Musei, Archivi e Biblioteche MAB Marche, promosso da ICOM, ANAI e AIB.
    L'iniziativa mira a valorizzare il prezioso patrimonio culturale regionale attraverso eventi di spettacolo dal vivo curati dai soci del Consorzio Marche Spettacolo, perimentando formule innovative di interazione e fruizione.

    Per maggiori informazioni: www.patrimonioinscena.it