sabato 18 settembre 2021
L'ULTIMO VECCHIO SULLA TERRA DI DAVIDE TOFFOLO
Fumetti Opera Festival
  • Pesaro Teatro Sperimentale
    Mappa
  • 21:00
  • Biglietto di cortesia 3 euro | Teatro Sperimentale 0721 387548
  • Musica
  • Opening act Guido Brualdi

    Venerdì 17 e sabato 18 settembre, la prima edizione del festival dove le graphic novel diventano spettacolo.

    Le graphic novel diventano spettacolo: venerdì 17 e sabato 18 settembre Pesaro lancia la sua prima edizione del Fumetti Opera Festival, promosso dall’Assessorato alla Bellezza del Comune, Sistema Museo e Amat, in collaborazione con l’associazione Circolo Mengaroni, Black Marmalade Records e la libreria il Catalogo. Con la direzione artistica di Alessandro Baronciani, due giorni intensi di performance disegnate, stand up e concerti, per un nuovo modo di leggere una storia a fumetti.


    Cosa hanno in comune Davide Toffolo e Remo Remotti? Cosa lega un musicista ossessionato dal fumetto a una delle voci più originali della cultura italiana?
    Nato dall’ammirazione e dalla curiosità di Toffolo nei confronti del leggendario outsider romano, questo libro è stato per lui l’occasione di specchiarsi nella roboante figura di Remotti.
    L’infanzia borghese, la giovinezza da pittore cosmopolita, la passione per la poesia (e per le donne che la ispirano), il vizio della performance e la tardiva scoperta del cinema: ogni scelta della vita di Remotti sembra dettata dalla passione. In queste pagine, Davide ha preso alcune delle storie vissute, scritte e sognate da Remo e le ha illustrate. La forza delle parole dell’“ultimo vecchio sulla Terra” e dei disegni del “cantante mascherato” si uniscono in un viaggio nell’immaginario del Novecento, fra psicanalisi, storia dell’arte e sfrenato amore per la libertà.


    Fumettista, cantautore, chitarrista italiano e frontman dei Tre Allegri Ragazzi Morti, Davide Toffolo ha partecipato quest’anno a Sanremo insieme agli Extraliscio e ha pubblicato moltissimi libri che sono oggi nell’immaginario collettivo di tantissimi giovani: da Piera degli spiriti a Pasolini, da Il re bianco (la storia del gorilla bianco di Barcellona) a Come rubare un Magnus (che racconta a fumetti la storia del disegnatore più popolare del fumetto italiano degli anni ‘60 e ‘70), per arrivare all’ultima fatica ispirata dal poeta romano.

    Guido Brualdi è un giovane autore pesarese che quest’estate con il suo libro d’esordio Stagione ha proposto uno spettacolo suonato e raccontato, come un vero cantastorie. Ironico, comico e anche dissacrante, Brualdi racconta la storia dei giovani della sua generazione. Il fumettista è fresco di candidatura ai Premi Boscarato del prossimo Treviso Comic Book Festival, nella categoria ‘Artista rivelazione - Premio ‘Cecchetto’.


    INFO E BIGLIETTI

    Biglietto cortesia di 3 euro
    prevendite presso la biglietteria del Teatro Sperimentale
    dal mercoledì al sabato 17-19 (0721 387548), i giorni di spettacolo da un’ora prima dell’inizio
    Tipico.Tips (0721 34121)
    online su www.vivaticket.it