News dal Consorzio e dai Consorziati

  • VINCI DUE BIGLIETTI PER IL FLAUTO MAGICO!

    Thumbnail_untitled_design__12_
    Sabato 1° aprile alle ore 20.30 al Teatro Ventidio Basso di Ascoli Piceno arriva Il Flauto Magico di Mozart! La nuova coproduzione della Rete Lirica delle Marche torna in scena dopo il debutto nei teatri di Fermo e Fano con il nuovo suggestivo allestimento e un cast internazionale di giovani di alto livello.
  • MENDELSSOHN EXPERIENCE: ROBERTO PROSSEDA - ENRICO PIERANUNZI

    Thumbnail_prosseda_i_856x270
    Giunto al terzo anno, il progetto “Mendelssohn Experience” del pianista Roberto Prosseda - artista in residenza 2017 per gli Amici della Musica “Guido Michelli” - in cui si è focalizzata la musica da camera del compositore tedesco, si conclude con due concerti e una proposta originalissima e molto varia. Il progetto è nato dall'indagine che Roberto Prosseda, uno dei più originali ed inventivi pianisti italiani, e presidente dell'Associazione Mendelssohn Italia, porta avanti da anni intorno alla produzione pianistica e cameristica di Felix Mendelssohn, con lo scopo di offrirne al pubblico italiano ed europeo una nuova visione, più aggiornata e compiuta. Il primo dei due concerti si terrà martedì 28 marzo al Teatro Sperimentale alle ore 21 e avrà insieme a Prosseda, Gabriele Pieranunzi violino, e Francesco Fiore viola - che hanno affiancato in questi anni il pianista -, una star del pianismo jazz, Enrico Pieranunzi. Sarà quindi un concerto a geometrie variabili e imprevedibili come lo sono le improvvisazioni, in cui i musicisti suoneranno ora tutti insieme ora in duo, con incursioni nel jazz e ritorni al mondo classico. Ecco lo splendido programma: Gioachino Rossini, Ouverture dal Barbiere di Siviglia, nella versione di Francesco Fiore per 2 pianoforti, violino e viola; seguono, F. Mendelssohn, Sonata in fa maggiore per violino e pianoforte, S 9, Klavierstück in sol minore per 2 pianoforti, Klavierstück in do minore per pianoforte a 4 mani della di Fanny Mendelssohn, sorella di Felix , e poi, nuovamente, del fratello Felix, Danza dell’Orso, con improvvisazioni a 2 pianoforti, e il famoso Introduzione e Rondò Capriccioso; segue Robert Schumann, “Marchenbilder” per viola e pianoforte con Francesco Fiore, viola e Enrico Pieranunzi, pianoforte; Improvvisazioni pianistiche di Enrico Pieranunzi, e a chiudere di nuovo tutti insieme con Mendelssohn, il famosissimo Saltarello dalla Sinfonia Italiana in la maggiore, op. 90 nella versione per 2 pianoforti, violino e viola di Francesco Fiore. Si tratta, come si vede, di un concerto molto vario, in cui troviamo altri grandi compositori ad affiancare Mendelssohn, Rossini, Schumann, e la dotatissima sorella Fanny. Il secondo concerto, del 31 marzo, chiuderà il ciclo di concerti del progetto triennale, e coincide anche con l’uscita del Cofanetto Decca con l’integrale pianistica di Mendelssohn in 10 CD, e con la messa in onda in questi giorni del documentario “Mendelssohn Inedito” su Sky Classica. Gli ingressi - particolarmente agevolati per i minori di 19 anni - vanno da 4 a 22 euro, biglietteria Teatro delle Muse. Gratuiti, in numero predefinito, per gli studenti della Politecnica delle Marche. Info: www.amicimusica.an.it www.facebook.com/SocietaAmiciDellaMusicagMichelliAncona
  • Teatro Aenigma celebra la Giornata Mondiale del Teatro in Carcere con Carlo Formigoni

    Thumbnail_amleto_dei_bassi
    Teatro Aenigma celebra la Giornata Mondiale del Teatro in Carcere con Carlo Formigoni
  • PESARO, TEATRO ROSSINI UNA "GOLD SEASON" PER I 200 ANNI DEL TEATRO

    Thumbnail_cartolina_anteprima_2017_ore_15-1
    Luca Ronconi, Franco Branciaroli, Peter Stein, Maddalena Crippa, Massimo Ghini, Galatea Ranzi, Umberto Orsini, Massimo Popolizio, Giuliana Lojodice, Ale & Franz, Mario Martone, Peter Brook e tanti altri: è una festa del teatro nelle sue massime espressioni la stagione 2017/2018 che festeggia i 200 anni del Teatro Rossini, promossa dal Comune di Pesaro con l’AMAT, la Regione Marche e il MiBACT. Maestri di regia e della scena, spettacoli impedibili di grande lustro animano il cartellone di 7 spettacoli per 28 serate di spettacolo da ottobre a marzo.
  • IL ROSSINI SCONOSCIUTO ALL'UNIVERSITÀ DI URBINO

    Thumbnail_rossini
    Secondo appuntamento con Crescendo per Rossini, attività multidisciplinare di promozione della lirica nelle scuole primarie e secondarie della provincia di Pesaro e Urbino promosso da Rossini Opera Festival, Fondazione Rossini e, da quest’anno, anche dall’Università di Urbino.