VENERDì 21 FEBBRAIO A MACERATA FELTRIA "I 3 MOSCHETTIERI" DI CARLO BOSO

Large_14_i_tre_moschettieri_21_febbraio

Venerdì 21 febbraio ancora un appuntamento di Teatri d’Autore. Stagione di Prosa nei Teatri Storici della provincia di Pesaro e Urbino - organizzata da AMAT, con il sostegno dei Comuni del territorio, della Regione Marche, del MiBACT e della Provincia di Pesaro e Urbino - al Teatro Battelli di Macerata Feltria con I 3 moschettieri scritto e diretto da Carlo Boso.

Lo spettacolo - con Margherita Frau, Sandy Gayet, Tom Hammonais, Giacomo La Rosa, Stefano Mauro, Zoe Patout, Alexandre Petrod della Compagnia Aller-Retour Théâtre -, riprende i passi salienti del romanzo di Alexandre Dumas e li sviluppa in chiave comico–satirica secondo i canoni della Commedia dell’Arte. Il teatro fa prendere coscienza, fa riflettere, pone davanti i vizi della società attraverso il satirico e libera dalle colpe attraverso il comico. È questa la funzione pedagogica ancora attuale e ancor più, necessaria, della Commedia dell’Arte.

Non è difficile constatare una volontà particolare dell’autore, di ridicolizzare e svelare, duecento anni dopo, con eventi, in parte di fantasia e in parte veramente accaduti sotto il regno di Luigi XIII di Francia, la forza atroce di un “corpo di guardia” del Re, quello dei Moschettieri appunto. Il romanzo si basa sull’avventura di D’Artagnan che riesce ad entrare nel corpo dei Moschettieri conoscendo gloria ed amicizia.

La Compagnia Aller-Retour Théâtre si compone di commedianti diplomati all’Accademia Internazionale delle Arti dello Spettacolo di Versailles. La compagnia è da tre anni presente sulla scena francese anche con: Le Médecin Malgrè Lui di Molière, per la regia di Danuta Zarazik; Le Songe d’une nuit d’èté di Shakespeare, diretto da Carlo Boso e Ruy Blas di Victor Hugo, per la regia di Danuta Zarazik. È ben conosciuta in Francia in quanto contribuisce a tenere viva quella tradizione di Teatro Popolare in cui i commedianti italiani hanno investito molte risorse di creatività a partire dalla metà del XVI secolo in poi.

I movimenti coreografici sono di America Mocq, le coreografie delle danze popolari di Nelly Quette, i combattimenti scenici di Florence Leguy, la direzione musicale di Sinda Elatri, la musica dal vivo affidata a Aller - Retour Théâtre Paris e Lucia Sperandio. Lo spettacolo è una produzione Académie International des Arts du Spectacle della Città di Versailles, versione italiana a cura di Carlo Boso, Aller – Retour Theatre e Babara Spataro.

Prima dello spettacolo, alle ore 18.30 al Teatro Battelli per Scuola di platea, incontro con gli attori della Compagnia Aller-Retour Théâtre.


È possibile raggiungere Macerata Feltria (ed assistere all’incontro delle 18.30 e allo spettacolo delle 21.15) prenotando un posto in bus (gratuito) al n. 0721 849053 o 366 6305500 (tutti i giorni dalle 10.00 alle 19.00). Partenza da Pesaro, Parcheggio San Decenzio, ore 17, ritorno da Macerata Feltria al termine dello spettacolo.

Informazioni e biglietti: 0721 849053, 366 6305500, www.amatmarche.net.

Inizio spettacolo ore 21.15.

comments powered by Disqus