INTEATRO FESTIVAL 2021: IN PRIMA NAZIONALE AZKONATOLOZA CON TEATRO AMAZONAS

At-ta_495hd_tristan_perez-martin

INTEATRO FESTIVAL 2021

11 GIUGNO

ANCONA

IN PRIMA NAZIONALE: LA COMPAGNIA AZKONATOLOZA IN TEATRO AMAZONAS ALLA SALA GRANDE DEL TEATRO DELLE MUSE UN GRANDE AFFRESCO DI TEATRO-DOCUMENTARIO CHE ATTRAVERSA GLI ULTIMI CINQUE SECOLI DELLA STORIA DEL TERRITORIO AMAZZONICO BRASILIANO

REPLICANO: LO SPETTACOLO ON LINE TM DELLA COMPAGNIA BELGA ONTROEREND GOED (prima italiana/versione italiana)

LA REALTÁ VIRTUALE DI PHENOUMENON 360° DELLA COMPAGNIA T.H.E DANCE COMPANY Di SINGAPORE (prima europea)

PROSEGUONO, DEDICATE ALL’ARTISTA ROMEO CASTELLUCCI: LA RASSEGNA VIDEO AL CINEMUSE E LA MOSTRA FOTOGRAFICA ALLO SPAZIO ESPOSITIVO


Venerdì 11 con replica sabato 12 giugno tutta l’attenzione è per la formazione AzkonaToloza e allo spettacolo in prima italiana, Teatro Amazonas che va in scena al Teatro delle Muse_sala Grande alle ore 20.30.

Attraverso una serie di protagonisti, luoghi e racconti, tutti uniti dal medesimo desiderio di grandezza, AzkonaToloza propongono una testimonianza che attraversa gli ultimi cinque secoli della storia del territorio amazzonico brasiliano. Le loro ultime creazioni convergono nella rilettura della storia ufficiale e nella successiva creazione di documentari pensati per il palcoscenico, intendendo come palcoscenico non solo un teatro, ma anche il salotto di una casa o una immensa distesa di sale su un altopiano. Lo spettacolo è co-prodotto da Marche Teatro, di AzkonaToloza, con Laida Azkona Goñi, Txalo Toloza–Fernández, voci fuori campo Valentino Werner, Tanya Beyeler, colonna sonora originale e audio Rodrigo Rammsy, disegno sonoro Juan Cristóbal Saavedra, luci Ana Rovira , video MiPrimerDrop, scenografia Xesca Salva e MiPrimerDrop , costumi Sara Espinosa, illustrazioni Jeisson Castillo (sua è l’immagine del festival), fotografia Tristán Pérez-Martin

TEATRO AMAZONAS è un progetto a cura di AzkonaToloza. Festival Grec de Barcelona, Théàtre de la Ville- Parigi\ Festival D’ Automne a Parigi, Teatre Garonne - scène européenne, MARCHE TEATRO\Inteatro Festival e Antic Teatre di Barcellona. 
Teatro Amazonas è uno spettacolo di teatro-documentario nato nell'ambito della docu-serie PACIFICO, centrata sulle nuove forme di colonialismo, sulle brutalità inflitte al territorio e ai popoli originari dell’America Latina e sulla stretta relazione con lo sviluppo della cultura contemporanea. 

L’Amazzonia è un luogo da sempre descritto dall’occidente come un’enorme distesa deserta, disabitata e selvaggia, sebbene migliaia di indigeni vivano sulle sue rive e all’interno della fitta vegetazione. Un luogo impenetrabile, esotico e rigoglioso, caotico, folle e senza leggi. Un paradiso da sempre sognato da esploratori, conquistatori e avventurieri, pieno di tesori da scoprire e risorse da esportare.  Una distesa verde attraversata da un enorme corso d’acqua a forma di anaconda. Un luogo in cui il verde e l’azzurro sono la stessa cosa. 

Situata a metà strada fra il Mar Mediterraneo, i Pirenei e il Deserto di Atacama, la compagnia AzkonaToloza è composta da una coppia di artisti dedicati alla realizzazione di progetti di “arti performative” (artes viva). Interessati alle infinite possibilità offerte dalla poesia e dall’antropologia visiva, dalla videocreazione “lo-fi”, dalla performance e dal movimento.


Venerdì 11, sabato 12 e domenica 13 giugno, lunedì 14 giugno proseguono alla Sala Talia del Teatro negli orari 11, 16, 20 la performance in realtà virtuale PheNoumenon 360° di T.H.E Dance Company. La prima esperienza di danza in realtà virtuale a 360°. Grazie al visore VR, il pubblico viene trasportato sul palcoscenico accanto ai danzatori. Inteatro Festival propone questo spettacolo VR in prima europea.

Fino a domenica 13 giugno, la straordinaria formazione belga Ontroerend Goed propone online lo spettacolo TM, al suo debutto nella versione italiana, prodotta da Marche Teatro. Questa compagnia ama trasformare gli spettatori in partecipanti. Sarà un viaggio che scatenerà “uno strano piacere emotivo che si chiuderà con un sigillo di approvazione umanitario” (The Guardian).

Gli orari delle repliche si ripetono tutti i giorni fino al 13 giugno: ore 17.00, 17.10, 17.25, 17.35, 17.50, 18.00, 18.15, 18.25, 18.40, 18.50, 19.05, 19.15. Per acquistare il biglietto di TM: https://www.marcheteatro.it/negozio/tm- biglietti/

Per la personale dedicata all’artista internazionale Romeo Castellucci, in attesa dell’incontro con l’artista che si terrà, sabato 12 giugno alle ore 19 al Ridotto del Teatro, proseguono: la rassegna video allo spazio cinema del Teatro delle Muse (cinemuse) dal 6 al 13 giugno.

Per prenotare la mostra: https://www.marcheteatro.it/prenotazione-mostra-attore/


Tutti i biglietti si possono acquistare on line a questo link:
https://www.geticket.it/default/season/Inteatro-Festival-2021-polverigi---ancona-polverigi-ancona-431.html

Per prenotazioni e informazioni biglietteria Teatro delle Muse 071 52525, ufficio promozione 071 20784222.

INTEATRO Festival è curato da Velia Papa (direttore di MARCHE TEATRO) ed è sostenuto da Comune di Polverigi, Comune di Ancona/Assessorato alla Cultura, Regione Marche/Assessorato alla Cultura, Ministero dei Beni e delle Attività Culturali, Camera di Commercio delle Marche; TreValli.

www.marcheteatro.it
www.inteatro.it
programma

comments powered by Disqus