FONDO EMERGENZA SPETTACOLO: AVVISO PER DOMANDE DI CONTRIBUTO, SCADENZA 1° DICEMBRE 2021

Logo_mic.svg

Il D.M. n. 363 del 18 ottobre 2021 destina una quota pari a euro 20 milioni per l’anno 2021 al sostegno dell’ammodernamento tecnologico delle sale teatrali finalizzato all’ampliamento dell’offerta culturale attraverso le modalità dello streaming.

Le domande di contributo, secondo l’avviso pubblicato dalla Dg Spettacolo, possono essere inoltrate entro il 1° dicembre 2021.

Possono accedere al contributo di cui al presente decreto i soggetti che esercitano in modo esclusivo attività di programmazione, con gestione a carattere continuativo di una o più sale teatrali, in possesso dei seguenti requisiti:

a) avere sede legale in Italia;
b) essere in regola con il versamento dei contributi previdenziali;
c) avere almeno una sala di proprietà o in gestione con agibilità per lo spettacolo dal vivo con una capienza di almeno di 50 posti;
d) aver versato, nel 2019, contributi previdenziali non inferiori a duecento giornate lavorative per ciascuna sala con capienza compresa tra 50 e 299 posti, non inferiori a settecento giornate lavorative per ciascuna sala con capienza compresa tra 300 e 600 posti, non inferiori a mille giornate lavorative per ciascuna sala con capienza superiore ai 600 posti;
e) aver ospitato, nel 2019, rappresentazioni di spettacolo dal vivo (teatro, musica, danza o circo) attestate da distinte di incasso e da reversali SIAE intestate al soggetto richiedente per un numero minimo di trenta per ciascuna sala con capienza compresa tra 50 e 299 posti, di sessanta per ciascuna sala con capienza compresa tra 300 e 600 posti e di ottanta per ciascuna sala con capienza superiore ai 600 posti.

Per maggiori informazioni, LEGGI L'AVVISO PUBBLICO FONDO EMERGENZA COVID

comments powered by Disqus