Questa settimana il 24° Festival di Teatro Ragazzi e di Figura AMBARABÀ va in scena il 19 luglio a Ostra con “Cappuccetto Rosso” del Teatro alla Panna, il 20 luglio a Senigallia con “I tre porcellini” del Teatro alla Panna, il 21 luglio a Santa Maria Nuova con “Scusa” del Collettivo Clochart.

I_tre_porcellini_spettacolo

Tre appuntamenti con il divertimento, per bambini e famiglie, è la proposta di questa settimana nel cartellone di “Ambarabà”, il Festival di Teatro Ragazzi e di Figura organizzato dal Teatro Giovani Teatro Pirata nei cortili, piazze e luoghi d’arte di 11 comuni delle Marche.

Martedì 19 luglio in Piazza dei Martiri ad Ostra, ore 21.30, va in scena lo spettacolo “Cappuccetto Rosso” della compagnia Teatro alla Panna, in cui due burattinai, due Cappuccetto e due Lupi raccontano una celebre fiaba in una versione davvero strampalata e molto divertente. I due burattinai non riescono a mettersi d’accordo su come raccontare la storia: versione classica o moderna? Ci troviamo davanti ad un classico intoccabile della letteratura per l’infanzia, sostiene uno, niente da fare per l’altro, che non ne vuole sapere di raccontare la solita storia, lui la vuole più moderna. Così inizieranno a raccontare ognuno la propria storia; ne scaturirà un conflitto creativo con conseguente raddoppio dei personaggi principali, il Lupo e Cappuccetto Rosso, coi burattinai impegnati in un tiro alla fune per cercare di portare la storia dalla propria parte. Riusciranno i due a raccontare comunque una “bella storia”?

Ancora il Teatro alla Panna è il protagonista della proposta di mercoledì 20 luglio ore 21,30, al Cortile della Scuola Pascoli di Senigallia, con “I tre porcellini”, nuova produzione della storica compagnia senigalliese - socia di Teatro Giovani Teatro Pirata - che nel 2022 festeggia i suoi 40 anni di attività e che con questo spettacolo conclude la trilogia di spettacoli di burattini dedicati alle fiabe, dopo “Cappuccetto Rosso” e “Hansel&Gretel”.

Giovedì 21 luglio a Santa Maria Nuova (Giardini De Amicis) il Collettivo Clochart presenta “Scusa”, uno spettacolo di teatro d’attore, di figura e danza. Racconta la storia di due sorelle sempre in perenne litigio che non riescono a chiedersi scusa, o meglio, ci provano ma poi l’orgoglio le riporta sulla strada del conflitto. “Perchè mamma e papà ti hanno fatta!” dice l’una all’altra dimenticandosi che è stata proprio lei a chiedere una sorellina, ed ecco che da una affermazione nascerà la consapevolezza dell’importanza dell’altro anche quando si litiga. Unici elementi scenici sono delle lettere che trasformeranno lo spazio in luoghi e forme utili a trovare le parole per chiedere Scusa.

La rassegna è sostenuta dai Comuni di Arcevia, Chiaravalle, Corinaldo, Maiolati Spontini, Monte Roberto, Ostra, Pergola, Santa Maria Nuova, Senigallia, Serra San Quirico, Staffolo, e da Ministero per i Beni e le attività Culturali, Regione Marche-Servizio beni e attività culturali, Amat Associazione Marchigiana Attività Teatrali, Cms Consorzio Marche Spettacolo, Assitej Italia, Teatro alla Panna, Unima, Alberghi e Turismo Senigallia Soc. Coop.


Biglietti e informazioni
Posto unico € 5.00
Bambini sotto i 3 anni € 0,50

Prenotazione consigliata al tel 334.1684688 dal lunedì al venerdì dalle ore 09.00 alle ore 13.00, biglietti in vendita dalle 20.00 c/o luogo degli spettacoli.
Biglietteria@atgtp.it

comments powered by Disqus