Tutte le news di Amat

  • MARCHE PALCOSCENICO APERTO. FESTIVAL DEL TEATRO SENZA TEATRI: DALL’1 AL 14 MARZO ALICE TOCCACIELI SU WHATSAPP E ZOOM CON "BLUE HOUSE"

    Thumbnail_alice_toccacieli__1_
    “Blue House è il mio desiderio di praticare con le persone uno sguardo che faccia emergere dal reale altre possibilità di vita e bellezza, connettendo mondi, innescando cortocircuiti tra dentro e fuori: il web, l’immaginazione, le comunità”. Con queste parole Alice Toccacieli presenta il suo lavoro, Blue House, in programma dall’1 al 14 marzo su Whatsapp e Zoom per Marche Palcoscenico Aperto. Festival del teatro senza teatri promosso dalla Regione Marche / Assessorato alla Cultura con AMAT.
  • IO SONO ANTONELLI DI ROBERTO ZECHINI

    Thumbnail_r.zechini_4_ph_e.brilli
    Io sono Antonelli di Roberto Zechini è l’appuntamento di Marche Palcoscenico Aperto. Festival del teatro senza teatri promosso dalla Regione Marche / Assessorato alla Cultura con AMAT, in programma sabato 27 febbraio alle ore 22 e domenica 28 febbraio alle ore 18.
  • NUMERI 11 PRESENTA ALTER EGO, UN LAVORO SU OSVALDO LICINI

    Thumbnail_alter_ego
    Alter ego di Numeri 11 è l’appuntamento in programma domenica 28 febbraio sul Canale Youtube della compagnia per Marche Palcoscenico Aperto. Festival del teatro senza teatri promosso dalla Regione Marche / Assessorato alla Cultura con AMAT.
  • FRANCESCO MARILUNGO E CECILIA VENTRIGLIA PER LE PROVE DEI LORO NUOVI LAVORI

    Thumbnail_party_girl__1_
    MARCHE CASA DEL TEATRO. RESIDENZE D’ARTISTA I TEATRI DI PESARO OSPITANO IN QUESTI GIORNI I COREOGRAFI FRANCESCO MARILUNGO E CECILIA VENTRIGLIA PER LE PROVE DEI LORO NUOVI LAVORI
  • VENERDÌ 26 FEBBRAIO MICHELA PAOLONI IN YOU ARE ME

    Thumbnail_yuo_are_me_orizzontale
    Marche Palcoscenico Aperto. Festival del teatro senza teatri promosso dalla Regione Marche / Assessorato alla Cultura con AMAT, venerdì 26 febbraio alle ore 21 dà appuntamento su Facebook con You are me, sperimentazione di performance partecipata-social media interaction con Michela Paoloni, ideata da Marco Baldi e Michela Paoloni.